Biomedical centro diagnostico poliambulatorio logo

risonanza magnetica infiltrazioni ecoguidate emg elettromiografia potenziali evocati genova infiltra Infiltrazioni Ecoguidate Biomedical centro diagnostico poliambulatorio

Infiltrazioni Ecoguidate

L’evoluzione tecnologica delle apparecchiature ecografiche ha consentito lo sviluppo di trattamenti muscolo-scheletrici ecoguidati di muscoli, tendini ed articolazioni, eseguiti con millimetrica precisione grazie alla guida ecografica in tempo reale.
Nell’obiettivo di un continuo rinnovamento tecnologico, mirato a fornire ai propri pazienti il “gold standard” delle prestazioni sanitarie, Biomedical ha recentemente acquisito un nuovo ecografo, dotato di una sonda ad altissima frequenza specifica per lo studio dei tessuti superficiali e di ridotte dimensioni per l’esecuzione di biopsie e trattamenti muscolo-scheletrici ecoguidati. Tale apparecchio consente di eseguire con millimetrica precisione biopsie e infiltrazioni ecoguidate di acido ialuronico o cortisone in articolazioni come l’anca o la spalla nelle quali la costituzione del paziente e la vicinanza di vasi e nervi rendono difficile o pericolosa l’infiltrazione “alla cieca”.
Il controllo in tempo reale del tragitto dell’ago e il suo ingresso all’interno dei tessuti permettono infatti di eseguire biopsie, drenaggi di raccolte, aspirazioni di articolazioni o calcificazioni di spalla e trattamenti come l’infiltrazione di acido ialuronico in condizioni di massima sicurezza.
La guida dell’ecografia è analogamente efficace per trattamenti di qualunque regione anatomica ecograficamente accessibile –ginocchio, caviglia, polso, gomito, colonna, ecc.- indipendentemente dalla sostanza che si intende inoculare nella sede bersaglio.
Particolarmente innovative sono infine le infiltrazioni ecoguidate all’interno di lesioni muscolari, tendinee o cartilaginee di un emocomponente ricco di fattori di crescita (PRP), ampiamente utilizzato in ortopedia e di cui sono note le capacità riparative e rigenerative tessutali, ottenuto tramite un semplice prelievo di sangue del paziente ed iniettato sotto guida ecografica nella sede di lesione preventivamente dimostrata tramite ecografia, TC o RM.